Lo sciopero dei Tir finisce a mezzanotte. Possibile nuova protesta nei prossimi giorni

Lo scioperò dei Tir finirà a mezzanotte, così dicono gli esponenti della catogoria degli autotrasportatori. Ma, se il Governo non darà le risposte desiderate, si prospetta una nuova protesta

Lo scioperò dei Tir sarà sospeso, le strade saranno liberate a partire dalla mezzanotte di oggi. Domani si potrà circolare liberamente su autostrade e superstrade. Un buona notizia per chi aveva in mente una gita fuori porta. Ma, se il Governo non darà le risposte desiderate, si prevedono nuovi scioperi la prossima settimana.

I Tir scioperano contro il Decreto Liberalizzazioni, contro il caro benzina e contro l’aumento dei pedaggi autostradali. Qualcosa, in questi giorni hanno ottenuto. Precisamente, il ministro Corrado Passera aveva promesso agli autotrasportatori agevolazioni circa il pagamento dei pedaggi. Ma agli autotrasportatori non basta. Lo scioperò dei Tir non sarà definitivamente concluso se il Governo non darà risposte più efficienti e certe.

Così gli autotrasportatori continueranno la loro protesta nelle prossime settimane, “A mezzanotte così come previsto la nostra protesta si concluderà ma il governo deve ascoltare e capire il popolo dell’autotrasporto, diversamente siamo pronti ad attuare un nuovo fermo a febbraio”, ha affermato Tommaso Alessi, di Trasporto Unito.

(GC) 

blocchi su autostrade, decreto liberalizzazioni, proteste dei Tir, quando finirà lo scioperò dei Tir, scioperi, sciopero dei tir

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010. Direttore responsabile: Cecilia Maria Ferraro redazione@ecoseven.net