Riscaldare casa in economia? Ecco una stufa fai da te. Video

Condividi questo articolo:

Come riscaldare casa con pochi euro? Semplice, basta realizzare in casa una stufa fai da te.  Proviamo insieme, guardiamo il video

 

Il freddo, quello vero, sta per arrivare e in casa non potremo fare a meno di una buona fonte di calore. Chi non ama accendere i termosifoni per non dover far fronte ad una costosa bolletta del gas e chi non ha la fortuna di avere in casa un camino, può provare a realizzare una stufa fai da te, economica e, a detta dell’ideatore, efficiente.

L’idea della stufa fai da te  è del giornalista Dylan Winter, che ha messo a punto un sistema semplice per riscaldare le stanze della casa in economia. Come fare? Basta posizionare delle candele accese su un vassoio di metallo e ricoprirle con un vaso piccolo di terracotta, forato. Ricoprire ancora con un vaso più grande, sempre forato. Perché funzioni, però, covete posizionare i vasi su una base che permette di lasciare uno spazio per far fuori uscire aria.

Le candele accese riscaldano l’aria all’interno dei vasi e della stanza, grazie al fatto che il calore tende a dirigersi verso l’alto e grazie al formarsi di una corrente di convezione tra aria calda e aria fredda, l’aria calda fuoriuscirà dal foro centrale del vaso più grande e permetterà di riscaldare la stanza. Per riscaldare una stanza con la stufa fai da te bastano solo 4 candeline, che dureranno 4 ore. Se la stanza che state riscaldando è quella dove passate l’intera giornata potete utilizzare la stufa fai-da-te 4 ore la mattina e 4 ore il pomeriggio. 

 

 

Che ne dite, proviamo? Ah…fate attenzione e non giocate con il fuoco!

gc

Questo articolo è stato letto 41 volte.

riscaldare casa, riscaldare casa economicamente, risparmiare su riscaldamento, stufa, stufa fai da te

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010. Direttore responsabile: Cecilia Maria Ferraro redazione@ecoseven.net