Un parcheggio che rispetta l’ambiente

Condividi questo articolo:

Proposto ad Asti un gigante parco circolare sopraelevato che mostra come sia possibile unire l’amore per l’ambiente con le necessità urbane

È un enorme anello dal tetto verde il progetto che è stato presentato ad Asti e che abbina la costruzione di un parcheggio sopraelevato con la rimessa in sesto di un bellissimo spazio pubblico. Il progetto, presentato dagli architetti Angelo Salamone e Ilaria Filippi dello studio AS-DOES vuole essere un esempio di come una infrastruttura pensata per essere green e rispettare l’ambiente possa anche essere in grado di creare uno spazio comunitario funzionale e attraente.

AS-DOES ha presentato questo parcheggio come proposta per un concorso che è stato organizzato dalla Asti Servizi Pubblici SpA  e che richiedeva soluzioni per affrontare la riqualificazione di Piazza Campo del Palio ad Asti. Ogni progetto doveva affrontare il tema della rivitalizzazione dell’area, al fine di renderla più sicura e funzionale per i cittadini.

Questo progetto prevede l’istituzione di più piani ellittici e funziona come un passaggio coperto con un grande tetto verde per entrare nella piazza, che rimane uno spazio aperto e vitale in cui poter stare per i cittadini ed essere utilizzato per una varietà di scopi – spettacoli, eventi locali, mercati. Il progetto, infatti, è stato pensato proprio per prevedere vasti spazi aperti, oltre alle aree per il parcheggio e agli spazi per le attività commerciali e culturali, tanto che i progettisti hanno incorporato un tetto completamente green per rendere la costruzione più attraente e per fornire ai cittadini non solo un luogo in cui stare all’aperto con piacevolezza – giocare a pallone, leggere, andare sullo skate –, ma anche un posto in cui gli sarà possibile avere una vista panoramica incredibile sulla bellezza della città.

Asti, parcheggio, parco, Piemonte, terrazzo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010. Direttore responsabile: Cecilia Maria Ferraro redazione@ecoseven.net