ULTIMA ORA:
Post title marquee scroll
Gruppo Cap avvia un progetto di partecipazione e coinvolgimento dei cittadini-Voto Venezia: Baretta, 'faremo opposizione rigorosa, apporto Zaia determinante'-Immobili: Palenzona (Prelios), 'settore è strategico, serve contesto favorevole'-Roma, riparte da Anagnina e Cipro l'iniziativa '+Ricicli +Viaggi' di Atac-Voto Toscana: Parrini, 'grande risultato Pd e recupero centrosinistra'-Voto Toscana: Parrini, 'grande risultato Pd e recupero centrosinistra' (2)-Festival Nazionale dell’Economia Civile, al via il 25 settembre-Referendum: Istituto Cattaneo, meno parlamentari ma raddoppio di seggi per Fdi (2)-**Voto Veneto: politologo Feltrin, 'Zaia leader nazionale se coltiva consenso fuori regione'** (2)-M5S: Taverna accelera, 'voce a territori, attivisti scelgano delegati Stati generali'-Servizi: Conte al Copasir, apertura su 'ritocchi' norma rinnovo vertici (2)-Pd, Orfini: "Basta andare a rimorchio"-Welfare, Dallaglio (Cerved): 'Quello aziendale esce irrobustito da esperienza Covid'-Rapporto Generali Italia, con emergenza Covid salto di qualità al welfare aziendale-Rapporto Generali Italia, con emergenza Covid salto di qualità al welfare aziendale-Tumori: Associazione pazienti, arriva Carta diritti malati cancro stomaco-Tumori Gastrointestinali: le Associazioni dei pazienti lanciano la “Carta dei Diritti”-Welfare, Sesana (Generali): 'E' leva per ripresa sostenibile del Paese'-Welfare, Sciacca (Generali): 'Imprese hanno reagito prontamente in emergenza Covid'-Servizi: Conte al Copasir, apertura su 'ritocchi' norma rinnovo vertici

Il sogno dell’eterna giovinezza

Condividi questo articolo:

Botox, filler e cremine addicts…

In attesa della scoperta di un elisir di eterna giovinezza che funzioni davvero, cresce sempre di più, in Italia, il numero delle ’botox, filler e cremine addicts’. Secondo un sondaggio recente, infatti, sottoporsi a diete estenuanti, ore di palestra e sedute interminabili dall’estetista e dal parrucchiere sarebbe una normale routine per la maggior parte delle intervistate: per l’80 per cento la motivazione principale sarebbe rimanere attraenti.

Gli altri motivi sono diversi, ma tutti strettamente legati al successo che si vorrebbe ottenere in ambito lavorativo, sociale e, per alcune, coniugale. Il fenomeno è più diffuso al Nord, tra le donne con un’istruzione elevata sotto i trentacinque anni: apparire più giovani, atletiche e sensuali sembrerebbe indispensabile per conquistare l’agognata fiducia nelle proprie capacità e, perché no, per fare carriera.

Più bassa risulta la percentuale di chi ammette di aver fatto ricorso ai bisturi (2%), mentre, accanto alle stakanoviste della perfezione, spicca un buon 25% di donne che afferma di non dedicarsi quasi mai agli affannosi riti per cristallizzare la propria immagine riflessa nello specchio. Ci sarà una via di mezzo?

Questo articolo è stato letto 39 volte.

botox, filler, invecchiamento, pelle

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010. Direttore responsabile: Cecilia Maria Ferraro redazione@ecoseven.net