Ben 18 milioni di italiani pronti a riciclare i regali di Natale

I regali tornano in circolo: alcuni li vendono, spesso online, altri li regalano nuovamente

In tempi di crisi il riciclo del regalo è una pratica sempre più diffusa. Si calcola che saranno 18 milioni i nostri connazionali che utilizzeranno in maniera “alternativa” alcuni doni ricevuti.

Alcuni esempi? Cinque su 10 regaleranno ad altri i regali ricevuti; 2 su 10 li ricambieranno in buoni da spendere nei negozi di acquisto, infine, 3 su 10 proveranno a rivendere i regali sui canali online.

I dati provengono dalle stime elaborate dal Centro Studi di Confcooperative su un campione rappresentativo ed eterogeneo di consumatori, per età e fascia di reddito, in città di grandi e medie dimensioni del Nord, Centro e Sud.

Il 90% dei riciclatori di regali hanno meno di 30 anni e sicuramente la maggior dimestichezza con i canali di vendita online faciliterà questa tendenza. Nella classifica dei regali più riciclati troviamo al primo posto i generi alimentari, poi l’abbigliamento, i libri, i DVD e in coda profumi e cosmetica.

 

.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER