'Te lo regalo se vieni a prenderlo': 500mila persone usano queste pagine per dare una seconda vita agli oggetti

Una serie di pagine Facebook per trovare oggetti in regalo e regalare a nostra volta ciò che non ci serve

WhatsApp Share

Utilizzare Facebook per diminuire la produzione di rifiuti e favorire il riciclo degli oggetti è possibile e lo dimostra l'iniziativa 'Te lo regalo se vieni a prenderlo', promossa dal 2011 da Salvatore Benvenuto a Ticino in Svizzera.

Sono così nati ovunque dei gruppi Facebook di persone che vogliono riutilizzare cose in disuso, regalandole a qualcuno che ne ha bisogno e le utilizzerà. Provate a cercare nella barra di Facebook se c'è un gruppo nella vostra città.

È un'idea semplice e pratica che si appoggia su gruppi Facebook per creare connessioni tra le persone interessate.

'Non è solo una scelta ecologista che mi ha spinto a far nascere questa idea e il primo gruppo, ma anche il desiderio di creare una nuova connessione tra gli individui', spiega in una nota ripresa dall'Ansa Salvatore Benvenuto. 'Non mi aspettavo il successo che l'idea e tutti i gruppi hanno avuto'. 

Al momento si contano oltre 500mila persone collegate tramite Facebook e centinaia di gruppi collegati che hanno replicato l'idea in Italia, ma anche in altri Paesi.

Secondo i dati diffusi da Facebook le persone che nel mondo utilizzano gruppi per iniziative simili sono 925 milioni.

 

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy