Il mango può dare molti benefici: dal cuore all'intestino

La concentrazione di polifenoli può essere responsabile di una risposta molto favorevole del nostro corpo

WhatsApp Share

Uno studio condotto presso la University of California Davis ha rilevato che 330 grammi di mango al giorno danno effetti benefici su una serie di fattori: innanzitutto per la pressione sistolica tra le donne sane in postmenopausa (il consumo di mango ha aiutato a rilassare i vasi sanguigni in appena due ore dopo l'assunzione), ma anche per la produzione di gas nell'intestino (alcuni dei partecipanti hanno mostrato una potenziale influenza positiva nella fermentazione intestinale). 

I risultati di questo studio sono stati presentati al meeting annuale dell'American Society for Nutrition, Nutrition 2018, a Boston dove per la prima volta si è parlato degli effetti benefici di questo frutto.

I mango, infatti, contengono un mix di polifenoli – tra cui mangiferina, quercetina, gallotannini e acido gallico – che sono stati già precedentemente al centro di indagini che esploravano le potenziali proprietà di protezione e benessere che potevano innescare nel corpo: secondo i ricercatori, sono proprio questi composti bioattivi i responsabili della risposta favorevole del nostro organismo.

Durante lo studio, 24 donne sane in postmenopausa hanno consumato 330 grammi di mango al giorno per 14 giorni – è stato scelto il mango Ataulfo, a causa dell'elevata concentrazione di polifenoli in questa varietà. Dopo i 14 giorni di consumo di mango, i partecipanti allo studio hanno ripreso la normale dieta giornaliera, eliminando il frutto completamente per 13 giorni. Durante ogni visita sono state effettuate misurazioni, tra cui frequenza cardiaca e pressione sanguigna, campioni di sangue e campioni di respiro (che sono sempre più utilizzati negli studi nutrizionali per valutare lo stato di salute dell'intestino).

Così sono stati scoperti i benefici nella pressione sanguigna, indicatore della salute del cuore, e sulla salute dell'intestino. Si attendono ulteriori ricerche per saperne qualcosa in più.